Menu

Gli scienziati hanno sviluppato l’ultima sensore impiantabile

18/08/2016 - nuova tecnologia

Secondo il britannico “Daily Mail” ha riferito il 3 agosto, i ricercatori hanno sviluppato un sensore impiantabile di sabbia di dimensioni, il futuro trattare l’epilessia e altre malattie.

questo suona come un film di fantascienza, ma gli esperti hanno infatti messo a punto un & ldquo; nervo polvere (polvere neurale) & ldquo; sensore, un corpo impiantabile.
Può essere posizionato nel cervello, nervi e muscoli di monitoraggio interno, anche essere collocato organi.
Unico polvere

nervo è che può rapidamente avanzando ultrasuoni leggere i valori misurati.

Studi neurali laureato studente Ryan Neely ha dichiarato: & ldquo; Inizialmente, il nervo giusto per progetto polvere previsto la prossima generazione di interfaccia cervello-computer, in modo che possa essere applicato nella tecnologia clinica.
Se si desidera controllare un computer o paraplegici Braccio robotico, che può dare gli elettrodi cerebrali impiantati, durare sostanzialmente per tutta la vita.
& Rdquo; sensore della polvere

nevralgico per la terapia elettronica (electroceuticals) per aprire la porta, che può aiutare i pazienti con epilessia trattare, stimolando il sistema immunitario e sopprime l’infiammazione.

co-autore, professore associato di ingegneria elettrica e informatica Michel Maharbiz rappresentato: & ldquo; la visione a lungo termine non è limitata ai nervi e del cervello, sarà una gamma più ampia.
Prima del trattamento corpo dell’impianto non è riuscito a raggiungere, perché non possiamo superare il piccolo luogo profondo est del Tibet.
Ma ora, siamo stati in grado di mettere in prossimità di nervi o organi del tratto gastrointestinale o muscolari, di leggere i dati.

Attualmente, il team di ricerca sta lavorando per perfezionare ulteriormente la polvere del sensore neurale, alla ricerca di un materiale più compatibile, per migliorare la superficie per ricevere e trasmettere le prestazioni del ricetrasmettitore a ultrasuoni.