Menu

Scienziati scoprono nuovo pianeta nano oltre Plutone

13/10/2016 - nuova tecnologia

molte comete origine nella fascia di Kuiper o nube di Oort, ma le loro orbite ovali li trascina verso il sole, anche se è generalmente considerata regioni esterne del sistema solare è composto principalmente di piccoli corpi celesti composti di Plutone.

Secondo resoconti dei media stranieri, nella foto di famiglia nel sistema solare, l’aggiunta di un nuovo volto.
Oltre a Plutone, gli scienziati hanno scoperto un nuovo pianeta nano.
Secondo il rapporto NPR, il pianeta nano chiamato & ldquo; 2014UZ224 & rdquo;, un diametro di circa 530 km dal Sole 8,5 miliardi km di distanza.
In confronto, la più grande luna di Plutone, Caronte diametro di 1200 km e all’afelio dal Sole ha 7,3 miliardi di chilometri.
Per 2014UZ224, il & ldquo; anno & rdquo; (pianeta nano per il tempo necessario a fare il giro della data) è di circa 1.100.
Per confronto, Pluto su un & ldquo; rdquo in &, solo circa 248 anni.
Minor Planet Center ha inoltre confermato gli oggetti appena scoperti.

Michigan professore di astronomia presso l’Università di David Gerdes ha detto NPR, dispositivo scienziati fotocamera è chiamata energia oscura (DECam) scoperto il pianeta nano.
Tutti sappiamo che l’universo sta accelerando cigarettes unità di espansione Shop nella parte posteriore di questo meccanismo è che gli scienziati stanno accelerando l’espansione della cosiddetta energia oscura.
Per capire esattamente che cosa è venuto che l’energia oscura, gli scienziati hanno creato un appositamente DECam di osservare galassie e supernova (stella che esplode) allontanamento dalla Terra nel processo, al fine di ottenere più indizi.
Un altro chiamato Survey energia oscura (DES) del programma.
Il programma utilizzerà i dati di osservazione da DECam generano un intero universo di & ldquo; & rdquo;, per fornire mappe e informazioni sulla ricerca dell’energia oscura.

DES è stato utilizzato per mappare la materia oscura ora (pari al 80% della massa totale dell’universo, ma la loro esatta natura è ancora un mistero) la ricerca e per trovare oggetti in precedenza non riconosciuti.
Secondo le informazioni del sito compito, parte del DES funziona circa una volta alla settimana di frequenza diverse piccole aree sul cielo fotografico.
In questo modo è possibile per noi di fare alcune nuove scoperte.
Nonostante lo spostamento apparente delle stelle e delle galassie che rimarrà sempre nella stessa posizione sul cielo, relativamente vicino alla Terra e il sole è apparso nel cielo attorno all’esperienza di una settimana o un paio di settimane.

in base al PNR dire, qualche anno fa, Gerdes richiede alcuni studenti universitari in cerca non riconosciuti oggetti del sistema solare nella mappa del cielo.
Gerdes ha detto che la sfida alcune difficoltà.
Perché nonostante le ripetute osservazioni della volontà di una regione, l’intervallo tra i due osservazioni non sono fissi.
Tuttavia, gli studenti hanno sviluppato un corrispondente Ruan computer per affrontare le fluttuazioni del periodo di osservazione, e identificato con successo il movimento dei corpi celesti.
NPR ha riferito che, prima e dopo i ricercatori hanno preso due anni per assicurarsi che il 2014UZ224 scoperta.
Anche se la sua orbita non è stato pienamente determinato a fare questa scoperta gli scienziati hanno detto che credono 2014UZ224 all’interno del sistema solare dal sole nel terzo celeste lontano.

Prima di questa scoperta, l’accesso al sistema solare interno & ldquo; pianeta nano & rdquo; la più piccola nome celeste è Ceres.
Si trova nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove.
Gerdes ha detto NPR, 2014UZ224 come un pianeta nano può essere ancora un po ‘troppo piccola, ma è stato consegnato alla Unione Astronomica Internazionale (fatta prima che il pianeta nano Plutone declassato a contestare la decisione) per determinare.
Il sistema solare sono stati confermati altri quattro pianeti nani, ma secondo una dichiarazione della NASA, gli scienziati ritengono ci possono essere decine del sistema solare, e anche più di 100 oggetti della dimensione di pianeti nani ancora da scoprire.

zona che è al di fuori dell’orbita di Nettuno chiamata fascia di Kuiper.
Questa è una zona a forma di piatto è creduto per contenere migliaia di corpi celesti ghiacciati o rocciose.
Dopo questo è chiamato il Nube di Oort, una regione sferica piena di corpi celesti ghiacciati o rocciose, avvolto nella regione rimanente del sistema solare.
Molte comete origine nella fascia di Kuiper o nube di Oort, ma le loro orbite ovali li trascina verso il sole, anche se è generalmente considerata regioni esterne del sistema solare è composto principalmente di piccoli corpi celesti composti di Plutone.
Ancora non si esclude un vicino pianeti Nettuno dimensioni possono essere in agguato in là.
Recenti studi hanno dimostrato che la traiettoria è conosciuto al di fuori dei oggetti del sistema solare può implicare che & ldquo; esistenza, il nono pianeta & rdquo.
Lo studio porterà i nostri sforzi per scoprire nuovo pianeta utilizzando un telescopio.